Calcolo Troncamento di un Numero

Cos’è il Troncamento

Il troncamento di un numero è un’operazione che sostituisce con zero le cifre non significative del numero stesso.

Le "cifre non significative" sono le cifre che non riteniamo fondamentali per i nostri scopi e che, per semplicità, andiamo a sostituire con zero in base alla precisione scelta.

Al contrario, le cifre che intendiamo mantenere inalterate sono dette "cifre significative".

Esempio 1) dato il numero decimale 120,32478, se mi interessa una precisione fino alla seconda cifra decimale, le cifre decimali non significative sono 478.

Esempio 2) dato il numero intero 1.461 (millequattrocentosessantuno), se mi interessa una precisione fino alle centinaia, le cifre non significative sono 61.

Come si vede, il troncamento si può applicare sia ai numeri con decimali che ai numeri interi: la regola è sempre quella di sostituire le cifre non significative con lo zero con la differenza che nella parte decimale la sostituzione con zero equivale ad eliminare del tutto le cifre non significative.

Infatti, applicando la definizione di troncamento con precisione = 2 cifre decimali al numero 120,32478 ottengo 120,32000 che quivale a scrivere 120,32.
Lo stesso non si può dire per per la parte intera di un numero perché alla sinistra della virgola anche lo zero ha la sua importanza.

Per estensione si può effettuare il troncamento della parte intera anche di un numero decimale.

Esempio 3) dato il numero decimale 1.461,56 (millequattrocentosessantuno,56), se mi interessa una precisione fino alle centinaia, le cifre non significative sono 61,56 (compresa quindi la parte decimale), e pertanto il risultato del troncamento sarà 1.400,00 ossia 1.400.

Possiamo inoltre dire che il troncamento coincide con il cosiddetto "arrotondamento per difetto".

Per la definizione generale di "arrotondamento" consulta questa pagina.

Note per la compilazione dei campi

Decimali

E’ il numero di decimali da utilizzare per il troncamento.

Esempio 1) 234,7589 troncato al centesimo (secondo decimale) è = 234,75.
Esempio 2) 234,7589 troncato al millesimo (terzo decimale) è = 234,758.
Pagina generata in 0.068 secondi