Calcola Quanti Anni Avevi o Quanti Anni Avrai

Come si Usa

Con questa applicazione puoi sapere subito:

  • quanti anni avevi in una data passata.
  • quanti anni hai adesso.
  • quanti anni avrai in una data futura.

Per calcolare la tua età alla data specificata non devi fare altro che inserire la tua data di nascita e la data in cui desideri calcolare l’età nel campo "Calcola età al" ed infine cliccare sul bottone [Calcola].

L’applicazione calcola l’età anagrafica esatta in anni compiuti e fornisce anche l’indicazione dei mesi e dei giorni.

Se non ricordi il giorno esatto della data di riferimento rispetto a cui calcolare l’età, puoi lasciare vuoto il campo del giorno, nel qual caso sarà utilizzato sempre il primo giorno del mese.

Naturalmente, se lasci la data odierna, che è proposta automaticamente, potrai calcolare la tua età anagrafica esatta ad oggi.

L’applicazione calcola la cosiddetta età anagrafica esatta che considera un anno come "compiuto" alla mezzanotte del giorno del proprio compleanno.

E per chi è nato il 29 febbraio? Nessun problema: se l’anno rispetto al quale vuoi calcolare l’età non è bisestile si intenderà compiuto il primo marzo (ovviamente nessuno vieta di festeggiare il compleanno il 28 ).

Applicazioni pratiche

Avvenimenti passati e futuri

Quante volte dopo aver sentito alla televisione il ricordo o la celebrazione di un noto avvenimento del passato ci siamo chiesti: "ma quanti anni avevo quando è successo?".

Sarà sicuramente capitato di domandarci quanti anni avevamo quando l’uomo è sbarcato sulla luna (16 luglio 1969) oppure quando la nazionale di calcio ha vinto i mondiali in Spagna (11 luglio 1982).

E’ chiaro che si tratta di semplici curiosità piuttosto che di necessità dettate da motivi pratici, ma sicuramente la domanda è naturale perché riguarda la nostra vita ed il nostro rapporto con il passato.

Anche se "del futur non v’è certezza", siamo spesso portati, nella nostra eterna lotta contro il tempo che passa, a domandarci quanti anni avremo in determinati periodi della nostra vita, sulla base di attività o progetti che riusciamo a pianificare.

Può capitare a volte, prima di iniziare un progetto che supponiamo debba terminare entro una certa data, di chiedersi: "ma quanti anni avrò quando sarà finito?".

Oppure ancora, "mi hanno detto che potrò andare in pensione in una certa data; quanti anni avrò?".

Utilizzo in ambito legale

Oltre che per mera curiosità, l’applicazione può essere utilizzata anche per determinare l’età anagrafica esatta nei casi in cui questo sia richiesto per legge oppure in tutti i casi in cui si deve sapere con esattezza l’età di una persona conoscendo la sua data di nascita.

Un possibile utilizzo in questo ambito può essere, ad esempio, quello di conoscere l’età al momento di un incidente stradale perché l’età è necessaria per determinare il risarcimento spettante in base al danno subito.

Una curiosità per chi è nato il 29 febbraio

A parte le solite battute sul "compleanno ogni 4 anni", chi è nato in Italia il 29 febbraio può usufruire fino a 4 anni in più di validità per i cosiddetti "documenti di riconoscimento", ossia carta di identità e patente.

Come è possibile questo?

Dipende tutto da una norma introdotta dal D.L. 112/2008 dove si stabilisce che tali documenti: "sono rilasciati o rinnovati con validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo."

In attesa quindi che venga emanata una norma più specifica, dal momento che si parla letteralmente di giorno e mese, per trovare la data di rinnovo "immediatamente successiva" per chi è nato il 29 febbraio si dovrà attendere necessariamente il primo 29 febbraio dopo la scadenza naturale del documento.

Pagina generata in 0.066 secondi